Oh Ennegi, salvare e non lucrare

gommone.jpegOh Ennegi, fa che ancora e sempre l’uomo avvistato sia almeno mezzo salvato! Non sentire le sirene che ti voglion fermare. Non smettere di fare per noi quello che l’Europa non sa, non può, ma dovrebbe fare. Continua a navigare, ma guardati le spalle da chi vuol lucrare, ci vuol marciare per pescare nel torbido, o da chi ti vuol imitare ma lo fa male. Non aver paura di raccontare con gli occhi e con le mani il pescato del giorno a noi che ormai amiamo sapere e non capire, guardare e non toccare, davanti alle vetrine dei negoziati mondiali tra i peccati capitali e ven(i)ali delle compravendite internazionali. Sappiamo che sai cosa fare, dove andare e quando arrivare nelle acque territoriali ed extraterritoriali sia scure che chiare, dimostrando che non c’è nulla di irregolare tra salpare e salvare. Fa che chi sbaglia paghi (ma quando paga, non foraggi chi ne vorrebbe approfittare) per poter sempre dire che come fai, fai bene. Grato.

ALESSANDRO BERGONZONI

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...